BUDINO DI RICOTTA

VALUTAZIONE:

INGREDIENTI:

300 gr di ricotta
100 gr di zucchero
100 gr di mandorle (e/o uvetta)
5 uova
scorza di limone
1 goccia di essenza di mandorle
2 ctav di rhum

PREPARAZIONE:

Mischiare alla ricotta passata al setaccio le mandorle sbucciate e trite e la rapatura di limone. Aggiungere zucchero e uova battuti a parte, oltre ai profumi. Versare il composto in uno stampo col buco, imburrato e spolverizzato di pangrattato. In forno a bagnomaria.

TORTA MERINGATA

VALUTAZIONE:

IMG_0154INGREDIENTI:

2 belle mele
250 gr di zucchero
1 limone
4 uova
150 gr. di zucchero a velo

Pasta frolla:
250 gr di farina
125 gr di grassi
125 gr di zucchero
rapatura di limone
sale
1 uovo intero + 2 tuorli

PREPARAZIONE:

Grattugiare la polpa delle mele sbucciate. Unire lo zucchero, il succo e la rapatura del limone. Montare a neve 4 chiare e unirne la metà al composto, quindi i 4 tuorli uno dopo l’altro, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto con una frusta.
Versare la crema sulla pasta frolla già disposta in una tortiera apribile e far cuocere a forno medio per 25 minuti. Frattanto aggiungere ai rimanenti albumi montati a neve lo zucchero a velo, mescolare delicatamente e versare a ciuffetti sopra la torta, passando in forno per altri 5 minuti.

FRITTELLE NADIA

VALUTAZIONE:

INGREDIENTI:

1 l d’acqua (con un pezzetto di burro)
300 gr di zucchero
500 gr di farina
6 uova
1 bustina di uvetta (pinoli, cedrini)
vaniglia, essenze di cedro e rhum
1 cucchiaino di lievito
strutto per friggere

PREPARAZIONE:

Far bollire l’acqua. Mettere un pezzetto di burro, un pizzico di sale, lo zucchero e, infine, la farina tutta in una volta, sbattendo energicamente per circa 20 minuti, fino ad ottenere un impasto vischioso come una colla. In una grande ciotola aggiungere all’impasto, divenuto tiepido, le uova una alla volta, sempre mescolando, quindi l’uvetta, (pinoli e cedrini), essenze di cedro, vaniglia e rhum, oltre al cucchiaino di lievito.
Lasciar riposare al fresco anche più di 12 ore. Procedere infine alla frittura in strutto fuso in un pentolino profondo, aiutandosi con un cucchiaio da tè. Scolare bene dall’unto, disporre in un piatto e spolverizzare con abbondante zucchero vanigliato.

DOLCE ALL’ARANCIA

VALUTAZIONE:

INGREDIENTI:

200 gr di farina
200 gr di zucchero
200 gr di burro
5 uova
10/12 cucchiai di succo d’arancia
1 bustina di lievito
rapatura d’arancia
sale, un pizzico

Sciroppo:
100 gr di zucchero
6 cucchiai di succo
d’arancia

PREPARAZIONE:

Battere rossi e zucchero. Aggiungere, a cucchiai, burro fuso, farina, succo d’arancia, quindi rapatura d’arancia, sale, lievito, infine le chiare a neve. Forno moderato per 40 minuti. Cotto, bagnarlo con lo sciroppo, mentre è ancora nello stampo. Capovolgere in un piatto.

SAVARIN

VALUTAZIONE:

INGREDIENTI:

200 gr di burro
200 gr di zucchero
200 gr di farina
3 uova
¾ di bustina di lievito

Sciroppo:
200 gr di zucchero
200 gr di acqua
1 Kg di pere

PREPARAZIONE:

Battere il burro a crema. Aggiungere zucchero, uova, farina, lievito e un pizzico di sale. Versare in uno stampo, lavorato e col buco, imburrato e infarinato. Cuocere a forno moderato per 40 minuti ca. Quando sarà cotto versare a cucchiaiate lo sciroppo prima di sformare, quindi rovesciarlo su di un piatto.
Guarnire con 1 Kg. di pere tagliate a spicchi e cotte con 100 gr di zucchero oppure con zabaglione.

ZABAGLIONE

VALUTAZIONE:

INGREDIENTI:

8 rossi d’uovo + 2 uova intere
10 cucchiai di zucchero
10 scorzette d’uovo di Marsala
sale, un pizzico

PREPARAZIONE:

Battere il tutto a freddo con una frusta dentro un pentolino di rame.
Passare sul fornello (a bagnomaria), sbattendo sempre fino al limite dell’ebollizione, finché risulti gonfio e addensato.

CREME CARAMEL

VALUTAZIONE:

INGREDIENTI:

1 l di latte
4 uova intere e 8 tuorli
300 gr o più di zucchero
profumi di vaniglia, arancio, limone, sale

PREPARAZIONE:

Lavorare poco lo zucchero e le uova con un cucchiaio di legno. Aggiungere mescolando il latte bollente coi profumi. Passare al colino, versando nello stampo caramellato. In forno, a bagnomaria per un’ora ca., senza mai bollire.

LATTE PORTOGHESE

VALUTAZIONE:

INGREDIENTI:

400 gr di panna
600 gr di latte
6 fogli di colla di pesce
6 cucchiai di zucchero
7 cucchiai di Grand Marnier
zucchero per caramello
un pizzico di sale

PREPARAZIONE:

Far bollire panna, latte e zucchero. Ammollare i fogli di colla in acqua fredda, strizzarli e metterli nel liquido bollente. Aggiungere il liquore e riportare a bollore.
Nel frattempo fare caramello (zucchero+acqua in proporzione 2:1) sul fondo di uno stampo per crème caramel o per plumcake. Versare filtrando con un colino. Far raffreddare, poi in frigorifero per 6 ore. Per sformare, immergere per qualche attimo in acqua bollente.

TORTA ALL’ ANANAS

VALUTAZIONE:

INGREDIENTI:

150 gr di burro
200 gr di zucchero (100 semolato 100 di canna)
1 uovo (o 2)
200 gr di farina (250)
1 bicchiere di latte
sale – cannella – vaniglia
1 cte di lievito (1/2 bustina)
fette di ananas (400 gr)
ciliegine
40 gr di mandorle o pistacchi tritati
2 ctav di cognac

PREPARAZIONE:

Mettere sul fondo di una tortiera unta da 24 cm fette di ananas con ciliegine negli interstizi e al centro. Spalmare sopra 50 gr di burro battuto a crema con 100 gr di zucchero di canna. Oppure spalmare sul fondo la crema di burro e disporre sopra le fette d’ananas e precuocere brevemente (20 min.), rosolando la frutta, come per la Tatin. In questo caso, mettere solo ora le ciliegine e spolverizzare di mandorle o pistacchi tritati.
Preparare un impasto con 100 gr di burro battuto a crema con 100 gr di zucchero, aggiungendo l’uovo, la farina, il latte, un pizzico di sale, cannella, vaniglia, cognac e la mezza bustina di lievito. Versare il composto nello stampo raffreddato e pareggiare con delicatezza.
Cuocere a 180° per tre quarti d’ora e capovolgere nel piatto.

TORTA A DUE COLORI

VALUTAZIONE:

INGREDIENTI:

220 gr di burro
220 gr di zucchero
300 gr di farina
4 uova
50 gr di cacao
1 bustina di lievito
1 bicchiere di latte

PREPARAZIONE:

Battere burro e zucchero a crema. Unire rossi e farina, lievito e latte, infine le chiare a neve. In metà impasto aggiungere il cacao. Disporre nello stampo a cucchiaiate alternate. Infornare a 180° per 40-45 minuti ca.

BABA’

VALUTAZIONE:

imageINGREDIENTI:

400 gr di farina manitoba
100 gr di zucchero
25 gr di lievito di birra
150 gr di burro
5 uova
sale, un pizzico
zucchero, limone, rhum

PREPARAZIONE:

Sciogliere il lievito in qualche cucchiaiata di latte, quindi impastare con un po’ di farina extra e far lievitare per un’ora e mezzo. Incorporare al lievitino tutti gli ingredienti (2 uova solo alla fine) e amalgamarli molto bene aiutandosi con l’impastatrice, aumentando gradualmente la velocità. Far lievitare per un’ora (prima lievitazione), poi, dopo aver nuovamente lavorato la pasta, sbattendola per farle prendere aria, accomodarla in uno stampo alto (o per ciambelle) imburrato e infarinato, in cui verrà lasciato a lievitare per 4 o 5 ore, o comunque finché avrà raggiunto il bordo dello stampo (seconda lievitazione). Le due fasi di lievitazione dovranno avvenire a una temperatura di 25°-30°, in un locale senza correnti d’aria, o in forno spento con la luce accesa
Infornare a 175°/180° per 15 minuti in forno preriscaldato. Cotto e sformato, bagnare con uno sciroppo:
800 gr di acqua
400 gr di zucchero
400 gr di buccia di limone e, fuori dal fuoco, dopo l’ebollizione, il rhum.

Se necessario, tagliare un po’ la parte superiore tondeggiante e bagnare, il babà capovolto.
Ottima una decorazione con crema pasticciera (cfr. Budino di crema e cioccolata) morbida, magari arricchita di amarene.

 

TORTA TATIN

VALUTAZIONE:

INGREDIENTI:

1 Kg di mele (renette)
250 gr di farina
325 gr di burro
100 gr di zucchero
1 uovo
sale, un pizzico

PREPARAZIONE:

Imburrare con 100 gr di burro una tortiera larga e distribuire sopra il burro 50 gr di zucchero. Pelare le mele e tagliarle a quarti, disponendole accostate sul fondo e cospargendole col rimanente zucchero e con 25 gr di burro fuso.
Mettere sul fornello per 20 minuti ca. a fuoco moderato, per caramellare, ma non scurire troppo.
Nel frattempo disporre la farina a fontana, mettere al centro l’uovo, il sale e il burro rimanente. Mescolare per ottenere una pasta molle. Tirarla col matterello in una sfoglia di poco superiore al diametro della teglia e stenderla sulle mele, facendo rientrare un po’ i bordi. Forno caldo (220°) per 35-40 minuti. Rovesciare su un piatto tondo e servire tiepida.

CROSTATA DI MIRTILLI

VALUTAZIONE:

INGREDIENTI:

Pasta brisée:
200 gr di farina
125 gr di burro
1 cucchiaio di zucchero
mezzo bicchiere d’acqua
sale, un pizzico

Crema:
100 gr di burro
150 gr di zucchero
2 uova
100 gr di mandorle
300 gr di mirtilli

PREPARAZIONE:

Impastare e far riposare. Stendere la pasta e foderare una tortiera. Forare con una forchetta e ispessire il bordo. Cospargere di zucchero.
Riempire con due scatole di mirtilli surgelati sgocciolati (o 300 gr di ciliegie snocciolate, qualcuna al maraschino, o 300 gr di fragole). Coprire il tutto con una crema ottenuta sbattendo bene il burro con lo zucchero, aggiungendo quindi le uova e le mandorle sbucciate e trite. (Coprire con gelatina di ribes).
Con mirtilli freschi, pulirli, tagliarne a metà una parte, mescolarli con zucchero vanigliato e fonderli sul fuoco in un pentolino. Far raffreddare e usare per farcire il dolce.
Infornare per 30 minuti ca. a 200°.

TORTA DI CIOCCOLATA CARLA

VALUTAZIONE:

INGREDIENTI:

200 gr di cioccolata amara
100 gr di burro
180 gr di zucchero
4 uova
1 cucchiaio di fecola

PREPARAZIONE:

Sciogliere a bagnomaria la cioccolata con il burro. Battere i rossi con lo zucchero. Unire i due elementi. Aggiungere un cucchiaio di fecola e le chiare a neve. Infornare per 45 minuti circa a 180° in tortiera apribile imburrata, infarinata e cosparsa di zucchero. Appena sfornata, mettere in frigo per due ore.

TORTA DELLA PADRONA

VALUTAZIONE:

INGREDIENTI:

400 gr di mandorle
400 gr di zucchero
4 uova
150 gr di cioccolata tritata
50 gr di cedro
150 gr di rosolio
(eventualmente pinoli e uvetta, ma poca)

PREPARAZIONE:

Tritare le mandorle con la buccia. Unire tutto, le chiare a neve. Cuocere in forno in stampo rettangolare foderato con carta oleata per 30-40 minuti a 180°-200°. Cotta, cospargere con rosolio, ottenuto con zucchero (200 gr), acqua (200gr) e un bicchierino di Curaçao.

TORTA FRANGIPANE ALLE PERE

VALUTAZIONE:

imageINGREDIENTI:

1 bottiglia di Champagne
2 ctav di succo di limone
200 gr di zucchero
buccia di limone
5 pere Williams medie sbucciate, col picciolo

Pasta brisée:

275 gr di farina
220 gr di burro
1 cucchiaino di zucchero
sale – acqua

Crema Frangipane:

110 gr di burro
100 gr di zucchero
un pizzico di sale
Battere bene insieme, poi aggiungere:
1 uovo
100 gr di mandorle trite
3 cucchiai di rhum

PREPARAZIONE:

Pelare le pere lasciando il picciolo e bagnarle col succo di limone. Bollire il vino per 5 minuti, quindi aggiungere le pere, lo zucchero e la buccia di limone. Abbassare la fiamma e far sobbollire finché tenere. Togliere le pere e metterle in una coppa. Bollire e restringere il liquido, quindi versarlo sulle pere lasciando riposare per tutta la notte.
Preparare il fondo, pasta brisée, e cuocere non troppo.
Preparare la crema Frangipane, versare sopra il fondo, spalmando, e quindi mettere in frigo.
Tagliare le pere in due metà. Togliere cuore e piccioli. Fare taglietti trasversali e disporre le pere sulla crema Frangipane, con mezza pera al centro, allungando un po’ e allargando così i taglietti.
Forno a 220° per 45 minuti, fino a color bruno dorato.
Bollire il liquido, in cui hanno riposato le pere, fino a caramello e passare con un pennello su tutto il dolce.